giovedì 12 giugno 2014

Come nasce un orecchino

Se mi seguite su facebook (qui) avrete ormai capito che a questi orecchini a forma di pesce sono particolarmente affezionata.. beh il motivo è semplice: appena spunta il sole e inizia a fare caldo per me è equivalente pensare alla spiaggia e al mare, non posso evitarlo! :D

In ogni caso i passaggi che vedete in questo post sono praticamente sempre gli stessi per la realizzazione di tutti gli orecchini che realizzo di questa serie metallo-vetro!
Tutto inizia sulla carta, porto spesso dietro un quaderno, sempre lo stesso in cui disegno ciò che mi viene in mente, poi torno sugli schizzi li rivedo, ci ripenso, lascio sedimentare..
Quando son soddisfatta del risultato e ho deciso la forma finale (in questo caso grazie a voi e al sondaggio su facebook ^_^) riproduco il disegno vincente su un altro foglio e ritaglio la forma.


La prima parte del processo "concreto" di realizzazione inizia sempre al cannello con la creazione delle perle in vetro del colore adatto al progetto.


Mentre le perle si raffreddano riporto la sagoma in carta sul metallo e con tanta pazienza ritaglio la sagoma con un bel forbicione!


Recuperate le perle e limati i bordi delle sagome in metallo i componenti base dell'orecchino sono pronte!


Ecco il momento di decidere dove fare i buchi, forare, limare… e attaccare le perle con filo e martello.. possibilmente senza rompere le perle in vetro!


L'ultimo passaggio consiste nell'attaccare sul retro il perno da infilare nell'orecchio e.. ecco i pesci pronti! ^_^


Buona giornata!
ps. gli orecchini pesci li trovate nello shop online qui.

mercoledì 4 giugno 2014

Rosa e rosso, si ma insieme!

Buongiorno,

oggi vi mostro un nuovo paio di orecchini, semplici e minimal a dire il vero: una sola perla in vetro appesa alla monachella!


Quello che mi ha spinto a dedicarci un intero post è la storia con cui sono nati.. anche perchè i colori per me sono decisamente insoliti.. insomma dai, usualmente rosa e rosso non si mettono insieme no?

E quindi come è successo?
E' successo che per la prima volta ho mostrato al mio piccolo bambino come si fanno le perle in vetro, siamo andati insieme alla postazione, ho messo vicino al tavolo una sedia alta in modo che arrivasse a vedere alla giusta altezza, ho tirato fuori gli occhiali protettivi di riserva e glieli ho legati dietro alla testa perchè gli cadevano sia dal naso che dalle orecchie e siamo stati pronti!


La cosa bella è stato ascoltare i suoi commenti: "Ohhhh" "Beeeellllooooo" e "allora.. è questo che fai a lavoro?"..
Ad un certo punto gli ho detto: "scegli due colori che facciamo due perle!" e lui ha candidamente scelto prima un rosa pastello e poi un bel rosso acceso! :D
Ok che gli occhiali protettivi falsano un po' i colori, però era proprio convinto: rosa e rosso!


E così sono nate queste perle.. come ho detto io non avrei mai abbinato il rosa al rosso, ma ora che le vedo fatte devo ammettere che si è insolito, ma in fondo mi piace, per cui ho montato le due perle per realizzare questi semplici orecchini! :D

Che ne pensate, troppo strano come abbinamento o semplicemente lo sguardo libero dagli schemi di un bambino?
Gli orecchini li trovate già online su etsy: qui!

giovedì 29 maggio 2014

Il cane multicolore


Ieri ho fatto al volo un piccolo cane multicolore e visto che avevo il telefono vicino ho fatto un paio di foto ai passaggi.. E così eccovi una specie di mini-tutorial per realizzare piccoli cani colorati in feltro! ^_^

I materiali necessari sono carta e penna, forbice, pannolenci o feltro nei colori preferiti, riempitivo per cuscini, ago e filo..


Il primo passaggio e' disegnare approssimativamente la sagoma di un cane, il mio sembra un incrocio tra un cavallo e un cane, ma l'usufruitore finale ha detto che la mia specie di forma era un cane quindi tutto ok! :D
Quindi ritagliata la sagoma in carta (potete anche stampare una sagoma di un vero cane da internet se non ve la sentite di disegnare..) e fermatela con uno spillo o l'ago sul pannolenci quindi ritagliate la sagoma due votle, io l'ho fatto su due colori diversi come potete vedere.


Ora bisogna appoggiare le due sagome una sopra l'altra, infilare il filo del colore che preferite nell'agosto e iniziare a cucire tutto attorno alla sagoma con il punto festone o almeno mi pare si chiami così.. Ora io nn son o un'esperta di culti anzi.. Diciamo che ci vuole un po' di pazienza..


Quindi con moooolta pazienza si uniscono le due sagome e man mano che una sezione di cane e' pronta si riempie con del riempitivo per cuscini o quello che avete.. Io ho salvato un po' di interno di un vecchio pupazzo prima di buttarlo! ;)
E per infilarlo dentro ho brutalmente usato la penna solo perché era cosa più adatta che avevo a portata di mano! 


Una volta terminato di chiudere tutta la sagoma ho ritagliato due piccoli pezzi di feltro nero e una piccola striscia di pannolenci giallo e ho cucito gli occhi e il collare passando direttamente per il centro della testa!


Ed ecco il risultato! Una piccola sagoma di animale leggermente imbottita.. Una volta finita ho pensato che avendo abbastanza pazienza e aggiungendo un nastro nella parte alta si potrebbero anche realizzare i balocchi per l'albero di Natale.. Ehm che dite penso troppo in avanti? :DD
Spero questa specie di mini tutorial vi sia piaciuto, a presto! 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...